Búsqueda avanzada de temas en el foro

Resultados 1 al 3 de 3

Tema: Lettera aperta dell'on. Roberto Fiore al Card. Bagnasco

  1. #1
    Avatar de Kontrapoder
    Kontrapoder está desconectado Miembro graduado
    Fecha de ingreso
    29 mar, 05
    Mensajes
    3,130
    Post Thanks / Like

    Lettera aperta dell'on. Roberto Fiore al Card. Bagnasco

    Eminenza Reverendissima,

    mi rivolgo alla sua amabile cortesia per farLe conoscere le intenzioni di Forza Nuova, il movimento d’ispirazione cattolica, che ho l’onore di presiedere. Per ragioni da me ignorate – forse per disporre di un nemico demonizzato dietro cui nascondere le magagne dei poteri forti - i “media” alterano la nostra immagine descrivendoci quali rappresentanti di idee eversive e perciò contrarie a quelle che sono esposte nel nostro programma.

    La finalità di Forza Nuova, infatti, è la difesa strenua dell’autentica identità degli italiani, cioè la tradizione cattolica. Oggi questa tradizione è minacciata dalla cultura di morte, attuata da politiche che in parte discendono dal nichilismo gnostico di Heidegger e Sartre e in parte dal neognosticismo apertamente professato dal maestro dei francofortesi (Walter Benjamin) e sessantottini (Jacob Taubes).

    Il ripiegamento sul nichilismo gnostico sta chiudendo il ciclo iniziato nel XVIII secolo dagli illuministi e continuato dai progressisti. La storia fa un passo in direzione della religiosità arcaica. Come accadeva nel secondo secolo della nostra era la Chiesa Cattolica è stretta in mezzo a due persecutori: i fedeli delle violente false religioni e gli eretici di scuola neognostica.

    Forse la dottrina di Marcione non è conosciuta dagli organizzatori delle grottesche manifestazioni intitolate ora all’orgoglio omosessuale ora alla legalizzazione dell’eutanasia. Certo è che è da loro condivisa l’idea dell’innocenza di atti moralmente esecrabili.

    Dimostrata è comunque la continuità gnostica dei filosofi che hanno ispirato gli stati d’animo degli immoralisti oggi sul palcoscenico della politica. La coincidenza è inquietante: ci fa capire che siamo di fronte a un nuovo, feroce attacco alle radici della morale cristiana.

    I giovani militanti di Forza Nuova, considerata l’inesistenza di un vero argine al nichilismo (o meglio, vista la complicità bipartisan con i trasgressori: ne è segnale ultimo il proclama del presidente della Camera dei Deputati, Gianfranco Fini, a favore del matrimonio omosessuale) hanno intrapreso il cammino del rinnovamento politico promettendo fedeltà alla sana dottrina.

    In special modo, Forza Nuova si riconosce nell’idea cristiana di libertà, quale fu ultimamente esposta dal cardinale Alfredo Ottaviani. La scuola di libertà, da sempre opposta alla licenza, esige “che all’uomo sia lecito, senza che nessuno glielo impedisca, seguire la volontà di Dio e compierne i comandi secondo la retta coscienza del proprio dovere”. Il realismo induceva il card. Ottaviani a sottolineare il difficile rapporto tra l’astratta idea di libertà e la concreta condizione dell’uomo viatore: “La mente e la volontà dell’uomo sono distanti dalla perfezione e di fatto ben sovente accade che la mente proponga alla volontà ciò che non è in realtà buono, ma presenta una mera apparenza di bene e a questa la volontà si applica … Bisogna pertanto munire la libertà fisica dell’uomo di ausili e di difese tali che dirigano tutti i suoi moti al bene e li allontanino dal male … Un ausilio efficacissimo in tal senso è, oltre alla Chiesa, lo stesso Stato che per mezzo delle leggi deve guidare gli uomini verso tutto ciò che è vero e buono ”.

    A questa concezione della libertà si oppongono le teorie libertarie che scorrazzano a destra e a sinistra dell’attuale, desolante panorama politico. Ora il dramma che stiamo vivendo è causato dalla latitanza della destra. Quando il presidente della Camera, Gianfranco Fini, riceve una rappresentanza degli omosessuali per ascoltare proposte di soluzione ai disagi loro procurati dalla trasgressione, vien da pensare che si dovrebbero ricevere i borseggiatori per conoscere quali provvedimenti lo stato dovrebbe mettere in atto per lenire i danni e rimuovere i rischi loro causati dall’inclinazione al furto. Di qui l’insorgenza della nostra passione per una politica intesa alla restaurazione della civiltà del diritto in quella che un tempo era la patria del diritto.

    La ringrazio Eminenza Reverendissima della cortese attenzione e la prego di ricordarmi nelle sue preghiere.


    Suo in Christo

    Roberto Fiore

    deputato al Parlamento Europeo

  2. #2
    Avatar de Kontrapoder
    Kontrapoder está desconectado Miembro graduado
    Fecha de ingreso
    29 mar, 05
    Mensajes
    3,130
    Post Thanks / Like

    Respuesta: Lettera aperta dell'on. Roberto Fiore al Card. Bagnasco

    ¿Qué os parece el programa?

    Forza Nuova si é candidata su tutto il territorio nazionale con il proprio simbolo, i propri uomini e le proprie donne. A causa di un'assurda e pretestuosa interpretazione della legge, il Tribunale di Palermo ha escluso Forza Nuova dalle elezioni nella circoscrizione delle Isole. Questa oscura decisione che contrasta esplicitamente con l´interpretazione data dal Ministero e dagli altri 4 Tribunali delle relative circoscrizioni è oggetto di ricorso al TAR del Lazio.
    Forza Nuova apre quindi ufficialmente la campagna elettorale per le elezioni europee e per le amministrative del 6-7 giugno. Da questa settimana parte in tutta Italia la grande mobilitazione nazionale che toccherà i temi forti e storici del movimento sull'Europa, senza dare minor valore alle istanze locali.

    Sottoponiamo alla vostra attenzione alcune tra le più rilevanti battaglie politiche che stiamo portando avanti e per la quale ci siamo battuti al Parlamento Europeo.

    1) Forza Nuova è contro l'ingresso della Turchia in Europa perché

    a) crea un enorme enclave mussulmana che potenzialmente si estenderebbe sino alle repubbliche asiatiche turcofone che vantano un diritto inalienabile ad essere turche e quindi, nel caso di una sciaugurata entrata della Turchia in Europa, europee.

    b) tradizionalmente la Turchia è stata sempre alleata dei nemici d'Europa ed oggi vanta una stretta amicizia con USA e Israele.Gli Usa spingono per l'ingresso della Turchia nell'Unione, interessati ad avere un alleato-complice in qualità di fattore destabilizzante per il rafforzamento politico del vecchio continente.

    c)L'arrivo della Turchia rappresenterebbe la fine dell'Europa per come l'abbiamo conosciuta negli ultimi 3mila anni. Dal punto di vista del mercato del lavoro e delle strutture sociali, in questo particolare momento di crisi (attualmente, 76 milioni di cittadini UE vivono al di sotto della soglia di povertà, definita come il 60% del reddito medio del paese, e 36 milioni di persone sono a rischio di povertà) la Turchia danneggerebbe lo stato già molto precario della nostra economia e delle nostre garanzie sociali.

    Solo Forza Nuova dice NO ALLA TURCHIA IN EUROPA: Pdl e Pd sono favorevoli.

    2) Forza Nuova vuole il recupero di un' Europa Cristiana nella sua visione del mondo e nella sua concezione della vita e del destino degli uomini. Romana per la concezione giuridica e nella sua visione delle relazioni fra i popoli, Greca nella formazione del pensiero e nella ricerca della verità. Pertanto rigetta la visione agnostica laicista o massonica, che il nostro continente ha sempre ripudiato e che la lobby oligarchica composta dai vertici dell'Ue promuove quotidianamente.

    3) L’attuale maggioranza politica nell’Unione Europea sostiene una globalizzazione economica di stampo neoliberista, la quale ha prodotto un forte incremento delle diseguaglianze sociali e della povertà, con parallela retromarcia delle forme di assistenza sociale per i cittadini indigenti.

    Forza Nuova ritiene che in questo momento di grande crisi socio economica si debba dare una risposta forte e radicale partendo da:

    a) emissione del denaro non più dalle banche e a debito ma da parte degli Stati europei e a credito. L´emissione del denaro è una delle più importanti espressioni di Sovranità, dobbiamo riapproppiarcene.

    b) Innalzamento delle dogane per tutti quei beni che vengono già prodotti in Europa. Protezione dell´agricoltura e delle piccole imprese.

    c) rilancio dell´agricoltura in un vera e propria reimpostazione dell'economia europea che vada in direzione della totale autosufficienza alimentare del popolo italiano e dei popoli europei.

    d) A partire dalla stipula del trattato di Maastricht, le condizioni lavorative dei popoli europei sono peggiorate: precarietà, salari bassi, orari di lavoro insostenibili, disoccupazione. Il dumping sociale e la precarietà vanno combattuti. Vanno rilanciate l'occupazione e la vera economia. in special modo quella legata alle prime necessità della vita (agricoltura, edilizia e manifatturiero):mentre va eliminata una volta per tutte l´idea di una economia finanziaria astratta e usuraia, che sostituisce il duro lavoro e la sana creatività. Va creata in Europa una soglia di sussitenza, in linea con quei principi sociali che hanno reso giusta e forte la nostra Civiltà.Una soglia che permetta a tutte le famiglie di non vivere nell´indigenza, a tutti i malati di potersi curare e a tutti i bambini di poter usufruire di una buona educazione scolastica.

    Forza Nuova ritiene, assieme ai suoi storici alleati Europei, di essere l´unica forza con i suoi uomini e le sue idee capace di inidirizzare l´Europa verso un destino di Forza , di Grandezza e di Liberta´.

    On Roberto Fiore

  3. #3
    Avatar de hidalgo
    hidalgo está desconectado Miembro graduado
    Fecha de ingreso
    27 mar, 09
    Mensajes
    181
    Post Thanks / Like

    Respuesta: Lettera aperta dell'on. Roberto Fiore al Card. Bagnasco

    Libros antiguos y de colección en IberLibro
    Superlativo!
    STAT CRUX DUM VOLVITUR ORBIS

Información de tema

Usuarios viendo este tema

Actualmente hay 1 usuarios viendo este tema. (0 miembros y 1 visitantes)

Temas similares

  1. El liberalismo es pecado
    Por Ordóñez en el foro Política y Sociedad
    Respuestas: 65
    Último mensaje: 26/03/2021, 17:44
  2. Respuestas: 41
    Último mensaje: 17/01/2017, 18:56
  3. Respuestas: 3
    Último mensaje: 03/04/2011, 16:51
  4. Ante el 1º de Mayo, textos del Pensamiento Social Carlista
    Por Ordóñez en el foro Política y Sociedad
    Respuestas: 9
    Último mensaje: 15/05/2008, 16:43
  5. Juan Francisco Donoso Cortés
    Por Ordóñez en el foro Historiografía y Bibliografía
    Respuestas: 0
    Último mensaje: 27/12/2005, 17:20

Permisos de publicación

  • No puedes crear nuevos temas
  • No puedes responder temas
  • No puedes subir archivos adjuntos
  • No puedes editar tus mensajes
  •